Chi controlla le notizie su internet ?

Prendendo spunto da una osservazione di una attenta lettrice che mi segnalava un dato “esagerato” su un mio precedente articolo  (leggi) riguardante il consumo di acqua nella produzione delle patate, mi sono chiesto :

” ma è tutto vero quello che c’è su internet ?”

Sembrerebbe proprio di no.
Nel cercare la pagina dalla quale avevo ricavato il dato precedente, ho scoperto che avevo scritto 1.000 invece di 100, infatti sul sito http://www.fertirrigazione.it/ita_507/ viene indicato un valore che mi sembrava corretto (500 litri per produrre la sostanza secca presente nella patata), l’ 80% di una patata è acqua ne risulta per cui un consumo di 100 litri ogni Kg di patate.
Guardando per curiosità anche le altre pagine riportate nella ricerca effettuata, ho scoperto con sorpresa che il valore di 1.000 che avevo inserito per sbaglio è in realtà una “vera bugia”, vi ricordate il film True Lies con Arnold Schwarzenegger, la Curtis ?True Lies

Eccone alcune:

– nel sito http://www.progettogaia.it/materiali/iofacciolamiaparte2.pdf dicono che con 581.589 litri di acqua sipossono produrre 1.308 kg di patate, 444 litri per ogni Kg di patata prodotta.
– su ww.nutritionecology.org/it/news/news_dett.php?id=472& ce ne vogliono un po’ di piu, 500 litri.

– su  http://www.lswn.it/node/1530/int anche la Nestlè vuole dire la sua 1.000 litri di acqua per produrre un Kg. di patate.

– su http://www.marketpress.info/notiziario_det.php?art=72218 addirittura 6.000 litri di acqua per ogni Kg di sostanza secca che equivalgono a 1.200 litri di acqua per ogni Kg di patate.

E allora? Prendiamo questi dati con le pinze e cerchiamo almeno un’altro riscontro!

P.S.
Io però non ho trovato nessuna fonte alternativa, che mi confermi che:  “per produrre un Kg di patate servono 100 litri di acqua …..”

This entry was posted in Ambiente, Media, Società. Bookmark the permalink.

One Response to Chi controlla le notizie su internet ?

  1. Pingback: Mussolini e mister B. « Less

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.